giovedì 19 agosto 2010

15° Tappa: Traghetto - Stoccolma

Il risveglio nella trombonave-bis è traumatico: mal di testa e mal di schiena, forse ci siamo disabituati ai letti. Ci mettiamo un macchina, direzione l'Acco Hostel a Stoccolma. Una volta arrivati notiamo che al Ostello non c'è nessun personale: ci vuole un codice per entrare dalla porta esterna e un codice per la porta della stanza, codici che mi sono stati mandati per SMS compresi di numeri dei letti che dobbiamo utilizzare nella nostra camerata da 12. Ci sistemiamo e usciamo a conoscere la città. La stanchezza della serata nel traghetto si fà sentire siamo 4 cadaveri in giro per Stoccolma al punto che ci mettiamo a dormire a sul prato a Djungarden. Dopo il riposino riusciamo a essere più attivi nella serata! Birra ad un Pub e poi ci incamminiamo per casa. Arrivati a casa però ci attende una bella SORPRESA il codice per entrare nella nostra Stanza NON funziona più: lo proviamo varie volte, bussiamo, chiamiamo il numero dell'ostello senza ottenere risposta; i nostri zaini sono dentro la stanza quindi non possiamo neanche trovarci un altra sistemazione. Alla fine decidiamo che la presenza del letto per dormire è superflua: 2 dormono in macchina (Piero e Peppe) e 2 dormono sulla moquette dell'ostello (Marco e Filippo). D'altra parte ai letti non siamo più abituati

Nessun commento:

Posta un commento